Image

Le Parole per gestire i Conflitti



14 Marzo 2022 dalle 9.00 alle 13.00 

“Io sono io. Tu sei tu. Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative. Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa. Se ci incontreremo sarà bellissimo; altrimenti non ci sarà stato niente da fare.” (Fritz Pearls)

Dal latino conflictum, participio passato del verbo con-fligĕre=urtare, composto da cum=insieme e fligĕre=percuotere.

Il conflitto è un aspetto necessario e vitale nelle relazioni umane e, in particolare, al processo di individuazione di sé e al riconoscimento delle differenze tra noi e il mondo. Piuttosto che evitarlo, vale la pena imparare ad attraversarlo, per poter mantenere in vita le relazioni anche nei momenti di tensione e di crisi.

Nelle organizzazionI la creatività abita lo spazio relazionale più che appartenere alla capacità del singolo individuo ed è per questo che cogliere l’importanza delle parole nel conflitto è di fondamentale importanza.

Obiettivi di apprendimento:

√ Riconoscere il conflitto distruttivo e non recuperabile

√ Riconoscere le parole del conflitto costruttivo

√ Imparare l’arte di gestire il conflitto con successo

Perché partecipare:

Per vivere il conflitto come una opportunità di potenziamento della relazione.