La forza del carattere
20 aprile 2020

Viaggio dalle passioni alle virtù per una leadership consapevole e  “attenta alla persona e all'ambiente”.

Laboratorio esperienziale finalizzato alla scoperta delle passioni che imprigionano la nostra capacità di scegliere il bene per sé e per gli altri.

La leadership è un processo relazionale tra il leader e i suoi collaboratori e tra il leader e il team nella sua interezza. Dunque la leadership può essere compresa solo in relazione al rapporto con i followers. È un processo di transazione, in cui leader e membri si scambiano tempo, energia, identità e riconoscimento.

Grazie alla gestione della relazione con i propri collaboratori il leader trasforma (aumenta) la motivazione, la sicurezza e la soddisfazione dei membri del gruppo, modificando credenze e bisogni dei singoli.

L'etimologia della parola carisma è da ricondursi al greco  chárisma, dono. Il leader carismatico è colui che dona agli altri la sua forza.

Su cosa si basa una buona relazione?

Una buona relazione si basa sulla capacità di mantenere un contatto con se stessi e con gli altri, ovvero di raggiungere la piena consapevolezza della propria interiorità e dell’ambiente che ci circonda. Nella persona “leader” contatto interno ed esterno interagiscono: ognuno dipende dall’altro e nessuno vive isolatamente.

Cosa disturba la possibilità di creare relazioni sane (reciprocamente arricchenti)?

Il carattere che ogni persona ha forgiato dall’inizio della sua vita può essere un’opportunità, ma anche un grande limite.

Dal greco charaktér impronta, da charàssein incidere, il carattere dunque è un'impronta. Insieme di tratti distintivi di una persona, che la distingue da alcuni e la accomuna a coloro che hanno caratteristiche simili.

Questi tratti distintivi possono consentire o bloccare il contatto con la propria interiorità, così possono consentire o bloccare il contatto con gli altri in base a come ciascuno di noi intende gestirli nel quotidiano e nelle infinite circostanze della vita.

L’aspetto positivo del carattere si ha quando nella relazione con gli altri si trasmettono emozioni carismatiche e coinvolgenti come  gentilezza, gioia, gratitudine, piacere, interesse, curiosità, coraggio e determinazione. Queste emozioni esercitano sugli altri un effetto rinvigorente da cui scaturiscono pensieri positivi.

L’aspetto negativo del contatto si ha quando nella relazione con gli altri trasmettiamo emozioni difficili come  freddezza, rabbia, lontananza, paura, frustrazione. Emozioni da cui sorgono pensieri negativi come sentirsi inadeguati, incapaci, incompetenti, inutili.

Perché partecipare all’incontro?

Ogni carattere può essere  espressione automatica di “Passioni”,  cioè “motivazioni  alimentate dalla carenza”, emozioni legate al dolore (pathos) che fanno perdurare da adulti atteggiamenti legati alla prima infanzia e condizionano l’uomo ad agire  in modo passivo, automatico Naranjo (1996). In tali circostanze il leader è ignaro delle motivazioni che lo portano ad agire in un certo modo perdendo la capacità di valutare l’efficacia della sua leadership. Ma per ogni passione c’è un antidoto, ogni passione può essere compensata dalla Virtù, “antidoto” che stimola la consapevolezza della propria interiorità e del contatto con gli altri (Naranjo, 1991). Le passioni rendono la vita difficile a se stessi e agli altri. Esercitare la Virtù equivale a un contenersi nella misura in cui si sta esagerando (Quattrini, 2007). Ogni passione porta ad un esagerazione, esiste per ogni  passione una virtù correttiva specifica. Durante la sessione formativa avremo modo di sperimentare l’energia delle virtù.

Image

LAURA CONTE

Laureata nel 1990 in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bari ho cominciato la mia carriera come collaboratore aziendale. Nel frattempo ho scoperto la centralità delle Risorse Umane e mi sono specializzata in Tecniche e Strumenti per la Gestione delle Risorse Umane. Psicologa del lavoro dal 2012 (iscritta Ordine degli Psicologi di Puglia sezione A – n. 3918, ho conseguito il diploma di Psicoterapeuta nel 2016.
In ambito HR sono specializzata:
✓ Metodologia Assessment Center
In basket, Targeted Interview, Leaderless Group Discussion
✓ Mappatura delle competenze
✓ Tecniche di selezione del personale
✓ Tecniche per la valutazione delle prestazioni
✓ Tecniche per la valutazione del potenziale
Dal 2000 sono libero professionista, consulente in Gestione delle Risorse Umane e Formatore esperto in organizational behaviour: team building, team working, comunicazione interpersonale efficace, gestione del conflitto, leadership, self leadership self empowerment, tecniche di negoziazione, time management, gestione delle riunioni, tecnica metaplan, tecniche problem solving creativo, gestione del cliente, gestione dei reclami, ecc…
Grazie alle competenze acquisite con il percorso di Psicoterapia ad orientamento umanistico esistenziale arricchisco le mie attività di consulenza e di formazione con attività di coaching di gruppo e individuali.
Gli ultimi sviluppi professionali riguardano il supporto aziendale in termini di valutazione e gestione del rischio stress lavoro correlato e relativi percorsi di gruppo e individuali per costruire condizioni di Benessere organizzativo, di gruppo e individuale. I percorsi di coaching sono spesso affiancati da interventi di Psicoterapia del benessere
Sono componente del Comitato Scientifico del AIDP Puglia (Associazione Italiana per la Direzione del Personale).
Sono componente del direttivo AIF (Associazione Italiana Formatori) delegazione Puglia
Temi formativi ambito Organizational Behavior:
• Attività di formazione nell’ambito Organizational Behaviour e Self Empowerment per dirigenti, manager e project manager e operatori aziendali.
• Tipologie principali di percorsi formativi progettati ed erogati: Comunicazione Efficace, Team building, Comunicazione assertiva, Leadership e Gestione dei Collaboratori, Delega efficace, Essere leader, Manager Coach, Gestione del Conflitto, Orientamento al cliente, Tecniche di Vendita, Negoziazione Efficace, Problem Solving e Decsion Making, Time Management, Gestione efficace delle riunioni, Gestione dello stress.